Formaggi Boccea

22 Marzo 2019

Torta di mele e ricotta Marellina

Mele 2, Ricotta Marellina 250 g, Zucchero 150 g, Uova 3, Farina 250 g, Amido di mais 50 g, Uva sultanina 50 g, 1 bustina di Lievito istantaneo per dolci, Limone 1, una noce di burro.

La torta di mele e ricotta è una versione più leggera della comune torta soffice di mele. Utilizzando la ricotta Marellina al posto del burro o dell’olio di semi si ottiene un impasto dalla consistenza umida e dal sapore più delicato. L’aspetto è appetitoso quindi può essere la torta perfetta per la merenda dei bambini o a conclusione di un pranzo informale. La torta di mele riscuote sempre un grande successo perché unisce il piacere di assaporare un impasto soffice che protegge l’interno di frutta mantenendo ed esaltando le sue proprietà zuccherine. E’ un dolce che può essere servito caldo con la crema ma va benissimo freddo nei giorni successivi poiché emerge la consistenza delle mele che, trattenendo acqua anche dopo la cottura, creano un contrasto piacevole con la parte lievitata più asciutta.

Per ottenere la massima sofficità bisogna montare molto bene la ricotta con i tuorli e lo zucchero finché non si ottiene un composto chiaro e spumoso. Gli albumi montati a neve ferma andranno incorporati con movimenti della frusta a mano, o della spatola, dall’alto in basso. Movimenti molto delicati per non smontare l’impasto. Utilizzate uno stampo non troppo grande per avere una lievitazione uniforme e maggiore morbidezza. Per una versione ancora più ricca si possono aggiungere all’impasto frutta secca come noci tritate o gocce di cioccolato fondente.

Ma ecco la preparazione di questa stupenda torta di mele e ricotta. Lavate, sbucciatele e tagliate a piccoli pezzi le mele e unitele in una ciotola all’uvetta passa e al succo di un limone. Mescolate di tanto intanto. Separate gli albumi dai tuorli. In una ciotola capiente lavorate la ricotta con zucchero, unite i tre tuorli. Montate con le fruste elettriche. Unite la farina setacciata con il lievito e l’amido di mais. Mescolate ancora e unite le mele. Montate a neve fermissima agli albumi e incorporateli al composto con movimenti lenti dal basso verso l’alto fino a ottenere una amalgama uniforme e densa. Ungete con poco burro una tortiera di 22 cm di diametro e versate il composto. Livellate con una spatola ma senza battere la teglia sul piano per non smontare il delicato impasto. Infornate a 180 °C per 40 minuti. Sfornate e fate raffreddare completamente prima di servire.