Skip to content Skip to footer

Sformato di ricotta Marella

Lo sformato di ricotta Marella è un piatto piuttosto semplice che prevede numerose possibili varianti, risultando un antipasto versatile ed adattabile a varie esigenze e a vari gusti. Per rendere più ricco lo sformato si possono utilizzare diversi tipi di verdure, anche combinate tra loro, in base alla stagione ed ai gusti personali. Questa ricetta l’utilizzo di carne, ma se volete potete aggiungere dadini di prosciutto cotto da far saltare in padella o una salsiccia sgranata, mentre la salsa è preparata utilizzando fecola di patate, latte e pecorino Matusa grattugiato. Per una variante di pesce è possibile utilizzare branzino o salmone fresco o affumicato. Realizzate uno sformato ancor più semplice servendo verdure di stagione a parte. Questo tipo di portata può essere servita sia come antipasto che, come piatto unico, basterà aumentare con le quantità per porzione. Lo zafferano dona allo sformato una speziatura appena accennata, per un abbinamento più tradizionale unite un trito di menta o basilico.

Eliminate le estremità dei cipollotti e tritateli. Lavate le zucchine, tagliate le estremità e tagliatele a cubetti. In una padella antiaderente fate scaldare poco olio extravergine d’oliva e fate rosolare le zucchine a fiamma bassa. Dopo qualche minuto, aggiungete i cipollotti tritati. Proseguite la cottura per qualche minuto. Regolate con poco sale, schiacciate le verdure con la forchetta e fate intiepidire. In una ciotola mettete la ricotta Marella, il parmigiano, lo zafferano e l’albume precedentemente sbattuto con una forchetta. Amalgamate tutto, aggiungete le zucchine e mescolate bene. Tagliate le estremità dei fiori di zucca ed eliminate i pistilli all’interno. Tagliate i fiori a metà e puliteli con un panno o carta da cucina leggermente inumidita avendo cura di non sciuparli. Ungete sei stampini monoporzione con poco olio e foderateli con i fiori di zucca. Fatene sporgere una parte: serve per sigillare lo sformato.

Riempite gli sformati con il composto di ricotta e chiudete con le estremità dei fiori. Accendete il forno a 180°C e mettete all’interno una teglia con dell’acqua. Quando il forno raggiunge la temperatura mettete gli stampini dentro l’acqua: deve coprire gli stampini per metà dell’altezza. Cuocete per 25 minuti. Preparate la salsa: in un tegame versate la fecola e qualche cucchiaio di latte, mescolate bene in modo da non formare grumi. Aggiungete il restante latte e cuocete mescolando continuamente con una frusta. Quando inizia a sobbollire togliete dal fuoco, aggiungete il pecorino Matusa grattugiato e mescolate fino a farlo completamente sciogliere. Sfornate e togliete gli stampini dall’acqua, lasciate riposare 10 minuti. Versate qualche cucchiaio di salsa nei piatti e disponete gli sformati. Decorate a piacere con una julienne di zucchine.

Ingredienti
  • Ricotta Gentile 250 g
  • Zucchine 250 g
  • Fiori di zucca 12
  • Cipollotti 2
  • Parmigiano 40 g
  • Albume 1
  • Zafferano 1/2 bustina
  • Latte intero 200 g
  • Fecola di patate 15 g
  • Pecorino Matusa 60 g
  • Olio extravergine di oliva q.b.
  • Sale q.b.
L’azienda Agricola Marella nasce dalla passione dei fratelli Marella, da prima allevatori, decidono negli anni 70 di trasformare direttamente il latte attraverso un caseificio artigianale. La stessa passione tramandata ai loro figli, darà vita alla “Formaggi Boccea” un più grande e moderno caseificio garantendo l’artigianalità di una volta nel rispetto della natura, producendo ricotte e formaggi con energia verde.
Caseificio

Formaggi Boccea © 2022. Tutti i diritti riservati. P.IVA: 01829791001

Sviluppato da Massimiliano Sgarra